PARIGI…MON AMOUR. CLAFOUTIS DI CILIEGIE CON GOCCE DI CIOCCOLATO

clafoutis-ciliegiePrima di visitarla, Parigi non suscitava molto il mio interesse. Quando fantasticavo sulle città che avrei voluto visitare me ne venivano in mente prima altre, tipo Londra, New York, Dublino, Stoccolma…I francesi non mi erano neanche tanto simpatici. Mi sembravano spocchiosi, sempre pronti a parlar male dell’Italia, a volte eccessivi nel loro nazionalismo. La moda francese? boh…la trovavo troppo minimale. Il loro cibo?…lo conoscevo poco, o comunque molto meno di quello che si dovrebbe conoscere. Insomma: Parigi e i francesi non mi sembravano essere molto nelle mie corde.

Poi, all’improvviso tutto è cambiato. È successo per caso, con un viaggio organizzato velocemente, in un ormai già lontano settembre di qualche anno fa. Sono bastati 4 giorni per cancellare tutte le sciocchezze che avevo in testa. Le mie convinzioni, o forse sarebbe meglio dire i miei ingiustificati pregiudizi, si sono dissolti in un attimo, come foglie portate via da una folata di vento. Ragazzi!! Mamma mia!!Che sciocca ero stata!! Parigi è stupenda!!

Ho iniziato a camminare per le strade e, poco a poco, mi sentivo sempre più felice, sempre più a mio agio. Ad ogni angolo di strada c’era qualcosa di bello da vedere. E non parlo solo dei monumenti, che sono anch’essi bellissimi, ma anche e soprattutto dell’atmosfera che si respirava in giro per le strade. Tutto sembrava diverso. Per esempio l’abbigliamento delle giovani donne francesi. Improvvisamente quello che mi sembrava essere un abbigliamento minimale, quasi scialbo, è diventato ai miei occhi molto chic ed elegante. I fiori e le piante erano più colorati, le strade mi sembravano ben tenute, i negozi più interessanti…Forse è vero che Parigi è magica. Ti avvolge nella sua atmosfera e ti riscalda il cuore.

clafoutis-ciliegieOvviamente in tutta questa magia, non potevo non innamorarmi del cibo. Il mio amore per le boulangerie è sbocciato praticamente subito. Proprio come una bambina piccola, incollavo la mia faccia alle vetrine per guardare la miriade di bontà esposte: pani di ogni tipo, mini quiche, dolci e tanto altro ancora…Per non parlare delle patisserie: macarones, gelatine, cioccolatini…wow…una meraviglia anche solo per lo sguardo. E poi il mio personale paradiso…le fromagerie…negozi interi pieni di formaggi di ogni tipo, “…che ti si alza il colesterolo anche solo a guardarlo…” come ha detto in passato un’altra famosa amante di Parigi, Julia Child, parlando di un altro fantastico cibo francese…la pasta sfoglia.. Ma apprezzare il cibo di Parigi è fin troppo facile…specie per una mangiona come me.

Fatto sta che da quel giorno, non faccio altro che dire a chi non la ha mai visitata di non perdere altro tempo. Parigi è una esperienza indimenticabile! Purtroppo adesso, a causa dei recenti attentati, la città è ferita, impaurita e lo siamo tutti noi che la amiamo e vorremmo visitarla nuovamente o per la prima volta. Ma prima o poi questo momento buio passerà. Deve passare! E Parigi tornerà a risplendere e illuminare anche noi con la sua luce.

In onore di questa città, ma anche in onore dell’estate e dei frutti che essa ci regala, ho pensato di preparare il clafoutis di ciliegie (con un paio di piccole note personali). È molto che volevo prepararlo, ma ogni anno, per un motivo o per un altro, indugiavo troppo e puntualmente le ciliegie scomparivano dai banchi dei fruttivendoli. Quest’anno non mi sono fatta cogliere impreparata. Ed eccovi quindi la mia ricetta di oggi.

P.S.: Lo sapevate che le ciliegie si possono surgelare ed essere poi utilizzate nei dolci? Io l’anno scorso lo ho fatto con ottimi risultati. Perciò, nei prossimi giorni, non meravigliatevi se sul blog troverete altre ricette con ciliegie. Perchè non provate a surgelarne anche voi un po’ e poi ne riparliamo?

clafoutis-ciliegie

CLAFOUTIS DI CILIEGIE CON GOCCE DI CIOCCOLATO

…………………………

INGREDIENTI (per una tortiera da 25 cm):

  • 250 g di ciliegie snocciolate (circa 400 g con il nocciolo)
  • 1 dl di latte intero
  • 2 cucchiai di panna fresca
  • 2 uova
  • 60 g di zucchero
  • 30 g di farina
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata 
  • 2 cucchiai di gocce di cioccolato
  • 1 cucchiao di mandorle a filetti
  • una noce di burro
  • zucchero al velo

…………………………

COME SI FA:

  1. Imburrate una pirofila e riempitela con le ciliegie.
  2. Riscaldate il latte con la panna.
  3. In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero, poi incorporate la farina, la scorza di limone e il mix tiepido di panna e latte.
  4. Versate la crema sulle ciliegie. Cospargete con le gocce di cioccolato e con i filetti di mandorle.
  5. Cuocete in forno caldo a 180 gradi per 40-45 minuti. Sertive il clafoutis tiepido o freddo spolverizzato con lo zucchero al velo.

 

Annunci

Un pensiero su “PARIGI…MON AMOUR. CLAFOUTIS DI CILIEGIE CON GOCCE DI CIOCCOLATO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...