TEMA A PIACERE SUL TEMA A PIACERE. TAGLIOLINI DI GRANO ARSO CON AGRETTI E PESTO DI AGRUMI.

tagliolini-grano-arso-agretti-pesto-agrumiUna volta mi è capitato di ascoltare in tv una intervista a Vasco Rossi. Tra le tante cose, il noto cantautore aveva raccontato che, quando era ragazzo, un professore di italiano, con i suoi metodi innovativi e la sua passione per l’insegnamento, gli aveva “aperto la mente” e che da quel momento in poi la sua creatività si era messa in moto portandolo nel tempo a comporre le canzoni che tutti conosciamo.

In particolare Vasco aveva raccontato di non essere uno studente proprio brillante ma che una volta si era trovato inaspettatamente a prendere un bel nove proprio in un compito di italiano. Si trattava di un tema a piacere…niente di più facile, direte voi? Ma il giovane Vasco era in difficoltà. Non gli veniva in mente proprio niente. E allora sapete cosa ha fatto? Ha iniziato a descrivere le sensazioni che provava in quel momento: il foglio bianco dinanzi a sé, il ticchettio dell’orologio che scandiva il tempo, i pensieri che gli si presentavano nella mente nella affannosa ricerca di qualcosa da scrivere. Alla fine lo ha intitolato “Tema a piacere sul tema a piacere”.

Che dire di più? Nel sorridere di questo episodio, non si può negare che già da giovane avesse proprio una mente creativa.

Ebbene…io, oggi, nell’accingermi a scrivere questo post, avevo proprio la sindrome del foglio bianco, o meglio del monitor bianco. A questo punto, per seguire Vasco, dovrei mettermi a raccontare le sensazioni che provo…però, a ben vedere, non credo sia necessario. La ricetta di oggi parla proprio da sola e quindi posso permettermi di non aggiungere altro. 🙂

Un po’ di tempo fa (quì) vi avevo fatto un mini reportage su uno show cooking di Mauro Uliassi a cui avevo assistito lo scorso settembre. Già mentre scrivevo di quell’evento mi era venuta voglia di cercare delle ricette di chef stellati da poter realizzare nella mia piccola cucina casalinga. Certo Mauro Uliassi non è proprio lo chef ideale da emulare per vari motivi…tipo che fa cucina di pesce e io non sono ferrata, tipo che utilizza macchinari particolari…cose così. Ora che ci penso, in una vecchia trasmissione aveva provato a dare una ricetta da fare a casa ma, se non ricordo male, e a me non sembrava proprio facile facile….adesso cerco il filmato…eccolo…beh…a ben vedere era una ricetta fattibile ma forse non era molto nelle mie corde.

Terminata questa piccola digressione, alla fine ho trovato una ricetta facile facile, alla quale ho voluto dare un tocco un pochino più personale. La ricetta è quella del pesto di agrumi di  Filippo La Mantia. Gli ingredienti sono tutti piacevoli..mandorle, arance, capperi ed è di semplice realizzazione. Il tocco personale è dato dagli agretti e dai tagliolini di grano arso.

Gli agretti..anche questi li ho scoperti quì nelle Marche, in Puglia non arrivavano. O meglio: dieci anni fa non arrivavano. Quì li chiamano anche roscani o barba di frate e sono il simbolo della primavera. Non solo perché arrivano in primavera ma soprattutto perchè hanno un sapore aromatico, fresco, stuzzicante. Il modo più semplice per prepararli è lessarli (o cuocerli al vapore) e poi condirli con una buona citronette. Altro modo è ripassarli in padella con acciughina e olive (io uso le taggiasche, che sono le mie preferite). Questa volta ho pensato di inserirli in questo piatto. I sapori mi sembravano potersi bilanciare bene e quindi ho provato questa nuova combinazione. Ed infatti non mi hanno delusa. Assaporando questa pasta, nel momento in cui si sentono gli agretti, è come se una ventata di freschezza invadesse tutta la bocca.

I tagliolini di grano arso. Il grano arso ultimamente è molto di moda (lo chef Peppe Zullo lo ha portato anche a Expo 2015). Oltretutto proviene dalla Puglia, mia terra di origine. Quale migliore occasione per utilizzarlo…Il pesto di agrumi, secondo me, richiedeva un piccolo contrasto. E questi tagliolini hanno quel retrogusto leggermente “bruciacchiato ” che può contrastare con i toni particolari del delicatissimo pesto di agrumi.

Il risultato complessivo è un piatto dai colori particolari (un paio di sfumature di verde :-)), e dai sapori delicati. Per chi non ama i gusti troppo accentuati.

Ultime due info: dopo aver assaporato questa ricetta ho capito che il terzo super condimento per gli agretti è il pesto di agrumi. Quindi potete usare questa combinazione anche per un contorno alternativo. :-). Per quanto riguarda infine il pesto di agrumi, le dosi del pesto si sono rivelate parecchio abbondanti. Quindi vedete voi se è il caso di dimezzare oppure di prepararne una scorta che potrete porzionare e surgelare…per i momenti di magra.

Un saluto e alla prossima ricetta.

tagliolini-grano-arso-agretti-pesto-agrumi

TAGLIOLINI DI GRANO ARSO CON AGRETTI E PESTO DI AGRUMI

…………………………

INGREDIENTI (per 4 persone):

  • un piccolo mazzetto di agretti

Per i tagliolini:

  • 300 g di semola di grano duro
  • 100 g di farina di grano arso
  • 1 pizzico di sale
  • 200 ml di acqua

Per il pesto di agrumi:

  • 100 g di mandorle
  • 2 arance
  • 25 g di capperi
  • 1 piccolo mazzetto di basilico
  • un filetto di alice sott’olio
  • 25 g di olio evo

…………………………

COME SI FA:

  1. Iniziate a pulire gli agretti. Toglietegli la radice e lavateli accuratamente. Quindi cuoceteli in una vaporiera (o lessateli in acqua salata) finchè non saranno teneri (all’incirca 15 minuti). Se li avete cotti al vapore aggiungete del sale verso fine cottura. Metteteli da parte.
  2. Preparate l’impasto per i tagliolini. Mettete la farina a fontana sulla spianatoia. Aggiungete il sale. iniziate a impastare aggiungendo l’acqua poca alla volta, in modo da poterla dosare in base alla consistenza della pasta. Continuate a impastare fino a formare un panetto ben elastico. Lasciate il panetto a riposare sulla spianatoia per circa 15/20 minuti coperto da un piatto.
  3. Preparate il pesto. Mettete in un mixer la polpa delle arance, le mandorle, i capperi e il mazzeto di basilico. Iniziate a frullare. Quando gli ingredienti saranno abbastanza triturati, aggiungete l’olio e continuare a frullare per pochi minuti. Quindi mettete il pesto in una ciotola . Mescolate e lasciate riposare.
  4. Riprendete la pasta e, con l’aiuto della nonna papera, preparate prima delle strisce di pasta e poi i tagliolini. Utilizzate molta farina di semola per evitare che i tagliolini si attacchino una volta lasciati a riposare. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, condite con una abbondante porzione di pesto, unite gli agretti e servite in tavola.
Annunci

3 pensieri su “TEMA A PIACERE SUL TEMA A PIACERE. TAGLIOLINI DI GRANO ARSO CON AGRETTI E PESTO DI AGRUMI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...